CENSIS 2015: la triennale aostana è al vertice delle lauree in lingue italiane

14 giugno 2016

I parametri adottati dal CENSIS la collocano davanti ad atenei blasonati, sia privati che pubblici

(Da "La Stampa-Valle d'Aosta, 14 giugno 2016)

Istruzione, indagine nazionale
Lingue straniere, UniVdA al top
E le iscrizioni aumentano ancora
Secondo i punteggi del Censis l'ateneo valdostano è tra i migliori

FRANCESCA SORO
AOSTA


Il punteggio ottenuto dalla facoltà di Lingue collocherebbe l'università della Valle d'Aosta (privata) al primo posto anche in rapporto alle 41 lauree triennali in lingue straniere proposte dalle università statali. Negli elenchi pubblicati dal Censis, l'Uni-Vda si piazza al terzo posto
tra i migliori atenei privati piccoli, ma sale al primo, con 108 punti, per il corso di Lingue e comunicazione per l'impresa e il turismo.
La soddisfazione
Gian Mario Raimondi, coordinatore del corso: «È ovviamente una grande soddisfazione
scoprire che, accanto al buon risultato complessivo dell'ateneo, la nostra laurea triennale si è classificata in cima alle lauree del settore delle lingue straniere proposte dagli atenei non statali (7 in tutto), davanti ad esempio a università "urbane" senz'altro più note come lo Iulm e la Cattolica di Milano, o la Lumsa di Roma. Ma ancor più interessante è il risultato rispetto alle statali: l'UniVdA che viene annoverata fra le "università private" può dimostrare di saper interpretare al pari (e a volte meglio) di altre la propria funzione "pubblica" di promozione dell'istruzione superiore».
Secondo Raimondi e secondo Carlo Bajetta, docente che ha coordinato la triennale dal suo debutto e fino a pochi mesi fa, questo primato «premia il lavoro svolto congiuntamente in questi anni dai pochi docenti tutti madrelingua o bilingui, incardinati sul corso, oggi 6, ma siamo stati anche meno, dai docenti affidatari o a contratto, dai servizi amministrativi ».
La «clientela» fidelizzata
Anche l'aumento costante del numero di domande di iscrizione (dalle 53 del 2010 alle 131 del 2015), attesta la qualità del gruppo di lavoro. «Ormai - dice Raimondi - abbiamo raggiunto stabilmente il numero di 80 iscrizioni annue previsto dal nostro "numero chiuso",
con studenti che provengono per il 60-70 per cento da regioni diverse dalla Valle d'Aosta e da licei linguistici (soprattutto piemontesi, ma anche siciliani) che sono stati "fidelizzati"».
Tutti all'estero
L'alto punteggio Censis di Lingue Made in VdA deriva soprattutto da parametri di valutazione
didattica: 109 per la regolarità della progressione di carriera degli studenti iscritti e 107 per la possibilità di usufruire di periodi di formazione all'estero. «Questo è un plus notevole - spiega Bajetta - perché nel nostro percorso c'è l'obbligo di passare almeno un anno in un'università straniera e 6 mesi in stage all'estero: metà dell'università vissuta in una realtà di lingua diversa».

Servizi riservati

Iscriviti al servizio di UNICHAO

leggi »
  • Home
  • News
  • CENSIS 2015: la triennale aostana è al vertice delle lauree in lingue italiane
Savoie
Regione Autonoma Valle d'Aosta
Unione europea
Repubblica Italiana